Le Apocalissi silenziose di un “semplice” test

Pubblicato il da Limen23

http://www.palermomania.it/public/img_news/news_32701_Emergency%20alert%20system.jpg

 

Prove di apocalisse, oggi, negli Stati Uniti dalle due del pomeriggio: per 30 secondi gli americani si fermeranno di fronte all’annuncio del sistema d’allarme di emergenza che rimbalzerà contemporaneamente sui mezzi di comunicazione di tutto il Paese. Mercoledì 9 è stato scelto come giorno "cerniera" tra la fine della stagione degli uragani e l'inizio della stagione invernale, perché la Casa Bianca vuole improvvisamente che gli americani si preparino a rispondere al peggio

Sarà solo un test, a cui la popolazione è stata preparata in questi giorni via radio e tv, ma in tanti già si domandano quanti di coloro che non accendono abitualmente questi media non cadranno nel panico assoluto scambiando la simulazione per una reale emergenza, con conseguenze emotive e psicologiche che potrebbero portare addirittura ad azioni e gesti fatali.

È la prima volta che un test di questo genere toccherà un’intera nazione, per giunta di tali dimensioni. Facile immaginare il caos che nella perenne frenesia e vitalità americana potrà andarsi a creare, ma le conseguenze potrebbero superare le aspettative. Trenta interminabili secondi di totale blackout per l’importante pezzo di vita che negli anni ci siamo abituati o rassegnati ad affidare al mondo telematico ed informatico. Chi lo garantirà? Potrebbe sembrare un lasso di tempo brevissimo, ma chissà se per qualche strano motivo, successivamente, qualcosa non riprendesse a funzionare come prima…Chissà se dietro una manovra tanto audace possa celarsi il desiderio di distrarre da altre manovre meno nobili, che passerebbero dunque sotto fari spenti, o il pericolo che dall’oggi al domani dati personali, cifre, transazioni o risparmi affidati alla cassaforte “virtuale” di un conto corrente, normalmente protetti da sicurezza appunto informatica, chiusi per un lasso di tempo ai nostri occhi possano finire in mani sbagliate o venire polverizzati in un attacco, causando per alcuni un’apocalisse vera.. Errori di sistema? Possibili, in un test. E tutto attorno, quindi, si continuerebbe noncuranti ad andare avanti lo stesso. Riflettiamo: ce lo direbbero? Anche nel giorno delle Torri Gemelle girò voce che al Pentagono molti furono confusi da una “semplice” esercitazione di emergenza…

Staff Limen

Con tag Attualità

Commenta il post